E' ARRIVATA LA C.I.E. - CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

COS’È

La carta d’identità elettronica è l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. E’ di plastica, ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza i dati del titolare e il suo codice fiscale.

 

MODALITA' DI RILASCIO E TEMPI DI CONSEGNA

La C.I.E. non sarà consegnata direttamente al cittadino allo sportello al momento della richiesta, ma sarà spedita tramite lettera raccomandata dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal richiedente,  entro 6 giorni dalla data di richiesta; per il ritiro può essere indicato, al momento della richiesta, un delegato.

Il tempo per il rilascio è di circa 20 minuti (salvo problemi tecnici).

DOVE ANDARE:  Ufficio Servizi al Cittadino (da lunedì a venerdì). 

Nota bene: il SABATO verranno rilasciate previo appuntamento telefonico con l'Ufficio al numero 052552121.

 

VALIDITA' PER L'ESPATRIO

La C.I.E. è un documento di identità e, se viene richiesta dal cittadino italiano specificando che sia valida per l’espatrio, è equipollente al passaporto per espatriare nei Paesi dell’Area Schengen.  Il cittadino che intenda utilizzare la carta d' identità per l'espatrio, all'atto della richiesta deve sottoscrivere la dichiarazione di non trovarsi nelle condizioni ostative di cui all'art 3 lettere b, d, e, g della legge n°1185/ 1967

Per i cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) maggiorenni e minorenni, viene sempre rilasciata nella modalità non valida per l’espatrio. 

Per il rilascio ai minori italiani di carta valida per l'espatrio occorre l'assenso di entrambi i genitori o del tutore o il nullaosta del giudice tutelare. Il minore deve sempre essere presente al momento del rilascio della carta di identità accompagnato da entrambi i genitori o da almeno un genitore e dal modulo di assenso all'espatrio compilato e firmato dal genitore non fisicamente presente (allegando anche il suo documento di identità).La C.I.E. del titolare che abbia già compiuto 12 anni, dovrà riportare la firma autografa e contenere le impronte rilevate in fase di richiesta di emissione.
Ai sensi dell’art. 40, decreto legge 1/2012, la C.I.E. valida per l’espatrio rilasciata ai minori di anni 14 può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci.
L’uso della C.I.E. ai fini dell’espatrio dei minori di anni 14 è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori (o di chi ne fa le veci) o che venga menzionato all’interno di una dichiarazione, rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. Tale dichiarazione è convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari in caso di rilascio all’estero.

 

Cosa occorre per la richiesta/rinnovo

  • 1 fotografia formato tessera a colori su sfondo chiaro, recente, con posa frontale, a mezzo busto col capo scoperto, ad eccezione dei casi in cui la copertura sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile, vedi Caratteristiche fotografie per carte di identità;
  • Carta di identità scaduta o in scadenza (in caso di rinnovo);
  • Tessera Sanitaria/Codice Fiscale (Tessera Nazionale dei Servizi);
  • nel caso in cui il rilascio del documento sia richiesto da un soggetto maggiorenne, occorre anche un valido documento d’identificazione. 
  • Attenzione! Un genitore deve accompagnare di persona il minore in anagrafe.

 

VALIDITÀ

La durata della nuova CIE è rimasta la stessa della vecchia carta cartacea, varia a seconda dell'età del titolare del documento:

• Per i minori da 0 a 3 anni: la carta vale 3 anni

• Per i minori da 3 anni (compiuti) a 18 anni: la carta vale 5 anni

• Dai 18 anni (compiuti): la carta vale 10 anni

 

COSTO

Il costo per il rilascio della C.I.E. è di Euro 22,21 (di cui € 16,79 allo Stato ed € 5,42 al Comune). Il pagamento (in contanti), deve essere effettuato direttamente allo sportello anagrafico prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati.
Al termine della procedura di richiesta, al richiedente verrà rilasciato un modulo con il riepilogo dei dati, contenente il numero della C.I.E. e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato all’indirizzo indicato dal richiedente). Si precisa che tale modulo di riepilogo non costituisce un sostitutivo del documento di identità richiesto.

 

CARTA DI IDENTITÀ CARTACEA

La carta d’identità cartacea resta valida fino alla scadenza. Non devi quindi sostituirla con quella elettronica.

La carta in formato cartaceo verrà rilasciata  solo  per i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. (in questo caso occorreranno 3 fototessere).

 

Attualmente, per i cittadini italiani residenti all’estero, iscritti A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero), la C.I.E. non può essere rilasciata dagli uffici dei Comuni italiani, ma solamente dai Consolati di riferimento.
In alternativa i cittadini italiani iscritti A.I.R.E. possono ottenere dal Comune di residenza o di domicilio la Carta di Identità cartacea. 
Per maggiori informazioni consultare il sito Anagrafe Italiani Residenti all'Estero.

Allegato: